PERCHÉ CAMPI FLEGREI?

Lo scenario incomparabile dei miti greci cantati da Omero e da Virgilio, in cui l’aristocrazia Romana costruì ville sontuose. Goethe, riferendosi ai Campi Flegrei, li definì "la regione più meravigliosa del mondo, sotto il cielo più puro ed il terreno più infido".
I Campi Flegrei sono una vasta area di origine vulcanica situata a nord-ovest della città di Napoli. La zona ha una struttura singolare: non il classico vulcano a forma di cono troncato, ma una vasta depressione o caldera. La parola "flegrei"; che deriva dal greco flegraios "ardente", non è però riferita alle manifestazioni eruttive, poiché in epoca romana il vulcano era quiescente già da secoli. L’attributo deriva piuttosto dalla presenza di numerose fumarole, conosciute e sfruttate fin dall’antichità. L’area è infatti tuttora interessata da fenomeni di bradisismo, attività fumarolica ed idrotermale.
Questo arco di terra e mare racchiude una varietà strabiliante di attrazioni: dai parchi archeologici a cielo aperto, sotterranei e sommersi, alla potenza della natura e del territorio vulcanico, che regalano scorci di panorama dallo strabiliante splendore.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Cliccando su "accetta" acconsenti all'uso dei cookie, ma puoi disattivarlo se lo desideri. Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nel riquadro in basso.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Privacy Policy
Verifica se hai accettato la nostra privacy policy.
Termini e Condizioni
Controlla se hai accettato i nostri Termini e Condizioni.
Facebook
Usiamo Facebook per tracciare connessioni ai canali dei social media.