6 consigli utili per essere più produttivi

0

Quante volte avete desiderato giornate di 72 ore? Il tempo sembra non bastare mai e c’è sempre qualcosa da fare. Scorrete la vostra to do list e, a fine giornata, resta sempre incompleta. Oppure, mentre siete intenti a portare a termine progetto, ecco che ne sbuca subito un altro.

Niente paura, cari eventprofs, fate un lavoro in cui la gestione dell’imprevisto è la regola e vi è richiesto di essere multi-tasking. Se siete alla ricerca di alcuni consigli per aumentare la vostra produttività e migliorare la vostra fuori e dentro l’ufficio questo post fa per voi. Riuscire a essere più produttivi vi aiuterà a restare focalizzati sulle cose importanti ed essere anche più sereni durante il vostro tempo libero, magari alleggeriti dal senso di colpa di non essere riusciti a portare a termine tutta la vostra lista di cose da fare.

Ma è davvero possibile diventare più produttivi? Il primo avvertimento è quello di essere pazienti, perché i cambiamenti non sono sempre repentini. Dovete iniziare a capire le regole e ad applicarle, affinché diventino una sana abitudine. Più produttivi si diventa Semplificando alcuni passaggi e creando una routine ben definita. Ecco 6 consigli che vi invitiamo a leggere e condividere.

Iniziate bene la giornata

Ormai è risaputo, i grandi della Terra si alzano molto presto al mattino. Anche se non siete mattinieri come Barack Obama che punta la sveglia alle 5.00, iniziare bene la giornata è fondamentale. Fissate delle abitudini, che vi aiutino a mettervi in connessione con voi stessi. C’è chi esce a correre, chi si dedica mezz’ora alla doccia non solo per igiene personale ma per pensare e prendere decisioni, chi scrive. L’importante è creare un cuscinetto di decompressione prima di essere bombardati dalla notifiche dei social e dalle email.

Molti esperti consigliano, inoltre, di ripetere lo stesso rito a fine giornata come a chiudere il cerchio.

Imparate a fare le to-do list

Non esiste un sistema perfetto per elaborare la propria lista di cose da fare, ma ognuno deve impostarla secondo le proprie esigenze. L’importante è farla semplice. Una lista deve essere sempre realistica, evitando di inserire punti che non potranno essere portati a termine quel giorno perché l’epilogo non dipende solo da voi: il cliente non vi ha ancora fornito tutte le risposte che vi occorrono, avete uno o più fornitori in ballo, quella location che proprio desiderate è già opzionata. I motivi possono essere davvero tanti! Datevi una scaletta, dividendo le cose che richiedono poco tempo e task più complicate che vi richiederanno più tempo. In base a questo potrete creare degli slot di tempo in cui inserire le varie incombenze e avere già un’idea di quello che realisticamente potrete portare a termine in giornata.

Evitate di procrastinare

Quante volte avete rimandato quella mail o quella presentazione perché avevate in ballo altro o, semplicemente, in quel momento non vi andava? Evitare di rimandare a domani un qualcosa che potreste risolvere subito è un buon antidoto contro l’improduttività. Essere più produttivi significa essere anche veloci in alcuni passaggi che continuate a rinviare. Questo vi aiuterà a focalizzarvi anche su quello che avrete da portare a termine dopo. Un buon metodo per evitare di procastinare è anche quello di portarsi avanti con il lavoro per il giorno dopo, se vi rimane del tempo libero prima di concludere la giornata lavorativa.

Se procastinare è il vostro tallone d’Achille, qui trovate una serie di video proprio su questo argomento.

Evitate distrazioni

Molte persone affermano che il multi-tasking sia il male del secolo, altri invece lo osannano. Forse è tutta questione di punti di vista, ma esistono cose che davvero vi distraggono portandovi via tempo prezioso. Siamo tutti iperconnessi sia da desktop che dai cellulari. Riceviamo decine di email e dozzine di notifiche. Imparate a spegnere le distrazioni quando potete, soprattutto se state lavorando. Così anche il controllo delle notifiche sui vostri social preferiti sarà più rilassante se fatto in un momento di pausa. Lo switch da un’operazione all’altra porta a dilatare i tempi di chiusura di un progetto, perché mentre siete concentrati su un punto della lista.

Imparate a dire no

Vi sembra impossibile? In realtà non lo è. Anche dire sempre sì può rivelarsi deletereo e  prendervi carico anche di ciò che non vi compete vi toglie energie e risorse utili sui vostri reali obblighi. Dire i giusti no, vi aiuterà a migliorare non solo la produttività ma anche il rapporto con i vostri colleghi e clienti. Provate a migliorare il vostro rapporto con i “no” in maniera graduale, soprattutto con quelle piccole richieste che non sono pertinenti al vostro lavoro e alle vostre mansioni. Forse è il consiglio più difficile da mettere in pratica, ma una volta superato questo scoglio ne raccogliere i reali benefici.

Accorciate i tempi

Uno dei maggiori vantaggi di rivolgersi al Convention Bureau Napoli per l’organizzazione del vostro evento? Quello di avere un unico interlocutore per tutto quello che concerne la gestione della mice destination, in questo modo accorcerete i tempi di realizzazione del vostro evento. Convention Bureau Napoli ti offre supporto gratuito in tutti gli aspetti organizzativi relativi alla location, e questo è un risparmio di tempo che ti aiuterà a essere più produttivo. Non aspettare altro tempo e scrivici su info@cbnapoli.it se state programmando i vostri eventi futuri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.